VENOMSAURI: quando i simbionti Marvel incontrano i dinosauri

Share on:

Il trailer del terzo e (fortunatamente) ultimo live-action del Venom SSU (“Sony’s Spider-Man Universe”), con un cavallo venomizzato (Venallo?), ha fornito uno spunto per un articolo crossover.
Venom è indubbiamente uno dei personaggi Marvel dal look più accattivante, e i dinosauri… Beh, sono fighi, ed è forse questo il motivo per cui nei fumetti sono spesso apparsi dinosauri legati a simbionti!

VENOMSAURUS REX (OLD MAN LOGAN)
Partiamo dal più celebre rappresentante della categoria, un Tyrannosaurus rex posseduto dal simbionte di Venom che appare per la prima volta nella serie distopica “Old Man Logan” (la stessa che ha ispirato il film “Logan”). Questo bestione che anticipa di qualche anno il “più denti” di Jurassic World insegue le versioni anziane di Wolverine e Hawkeye per qualche vignetta, prima che il simbionte venga separato dal T. rex con un attacco sonoro di Black Bolt (per chi non lo sapesse, le due debolezze dei simbionti sono suono e fuoco).

Da quel momento il bestione divenne piuttosto popolare, con apparizioni in altri albi, una comiquette della Sideshow e alcuni giocattoli fra cui persino un set Lego!

Anni dopo, la miniserie prequel “Old Man Hawkeye” spiega l’origine del Venomsaurus rex, facendo capire che il suo attacco non era casuale.
Un esercito di Venom, moltiplicatosi grazie all’unione del simbionte con un discendente di Madrox l’Uomo Multiplo, vuole vendicare l’uccisione di alcuni membri della Madrox Gang da parte dell’arciere Marvel . Hawkeye, in quel monento ospite in un rifugio gestito dall’ex-aiutante Kate Bishop, decide di attirare l’attenzione di tutti i Venom su di sè per proteggere le persone all’interno. Lui e Kate li conducono quindi in un’area dove dei dinosauri importati dalle Terre Selvagge sono stati lasciati liberi di vagare per il deserto. Dopo aver fatto in modo che rimanesse un solo Venom, in poco tempo appare un T. rex che prende il simbionte tra le fauci.

Da notare come la posa del dinosauro nella splash page ricordi molto il modellino “Standing Tyrannosaurus rex” della Papo.

DEVIL DINOSAUR
Probabilmente il più popolare dinosauro Marvel, Devil Dinosaur ha avuto ben tre esperienze con i simbionti Marvel.

Nella serie dal simpatico titolo “Land Before Crime”, Venom scopre che il supercriminale dinosauresco Stegron ha un esercito di dinosauri umanoidi che vivono sotto New York e intende trasformare tutti gli abitanti della città. Collabora con Moon Girl e Devil Dinosaur per fermarlo, ma Stegron esercita il suo controllo mentale sui dinosauri (un potere che può essere utile solo negli universi fumettistici) per assoggettare Devil Dinosaur. Eddie Brock usa quindi Il simbionte per coprire la testa di Devil Dinosaur e annullare la presa psichica di Stegron. Questo permette all’improbabile team di sventare i piani di Stegron.

Nella serie “Venomized” i Poison, una razza aliena che consuma simbionti, attacca la Terra unendo forzatamente superesseri con simbionti per assorbirli e acquisirne i poteri. Anche se alla fine l’invasione è stata sventata, per un po’ Devil Dinosaur è stato venomizzato, con il rischio di essere “poisonizzato”.

Infine, nella storia “Venom: The End”, La super-intelligenza artificiale Godmind sta mettendo fine alla vita biologica per trasformare l’intero universo in un gigantesco supercomputer, in cui la vita viene convertita in dati informatici. In un disperato tentativo di preservare la vita biologica, una versione potenziata del simbionte di Venom si unisce a ogni essere nello spazio e nel tempo, sacrificandosi per creare un nuovo universo con i codici genetici acquisiti, che Godmind preserva per rispetto.
In questo frangente si vedono anche Devil Dinosaur e l’amico storico Moon Boy in forma simbiotica.

SIMBIONTE T. REX (VENOM ISLAND)
Venom, intrappolato sull’Isola in cui anni prima si stabilì quando credeva di aver ucciso Spiderman, è impegnato in una battaglia con il simbionte della sua nemesi Carnage. Quel che è peggio è che Eddie Brock viene separato dal suo simbionte e posseduto da quello di Carnage, che vuole farne il suo burattino.
Nel frattempo, Dylan Brock teme che suo padre possa essere in grave pericolo e, usando la sua misteriosa connessione con i simbionti, riesce a comunicare con il simbionte di Venom. I due decidono fare squadra, con il figlio di Eddie che inizia effettivamente a pilotare il Klyntar “da remoto”. E visto che non c’è fisicamente un ospite umano, perchè non assumere una forma più potente come quella di un Tyrannosaurus rex? Lo scontro è feroce sia sul piano fisico che su quello psichico.

“MERIDIUSAURUS REX”
Ok, questa è un po’ difficile da spiegare…
Eddie Brock, ora un “simbionte umano”, si è legato a Bedlam, un altra versione di sè, e si reca al castello del Dottor Destino in Latveria. In un maldestro tentativo di salvare Dylan, l’attuale Venom, Eddie vuole usare la piattaforma temporale del supercriminale per viaggiare nel tempo e affrontare altre versioni di sè capitanate dal manipolativo Meridius.
Il Dottor Destino non è d’accordo e i due si scontrano mentre la piattaforma temporale, a seguito di alcuni danni, li porta casualmente in quello che sembra essere il periodo cretacico. Tuttt’a un tratto, un T. rex simbiotico che sfoggia l’emblema del ragno bianco di Venom emerge dal sottobosco e ruggisce il nome di Eddie Brock. Dopo un breve scontro in cui ognuno cerca di prevalere sull’altro, la piattaforma si riattiva permettendo a Eddie e Destino di fuggire nel tempo. Dopo che sono scomparsi, il T. rex si rivela essere un Meridius trasformato.

Anche in questo caso sembra essere stato utilizzato modellino Papo come reference artistica, nello specifico il Running T. rex.

VENOMSAURUS REX (EDGE OF SPIDER-VERSE)
Su una Terra preistorica di un’universo alternativo, il T-Rex Norrannosaurman e i suoi lacchè inseguivano il debole Pteranodon Pter Ptarker. Proprio mentre Norrannosaurman morse Ptarker, entrambi furono colpiti da un meteorite contenente ragni luminosi. Quando si svegliarono, i due scoprirono di essersi scambiati i corpi, con colori che richiamano quelli di Spider-Man e Green Goblin.

In un capitolo successivo, durante uno scontro con una tigre dai denti a sciabola che gioca a fare Kraven il Cacciatore, getta per sbaglio un Brachiosaurus chiamato Eddie Brockiosaurus in un pozzo di catrame (simile a quelli di La Brea) da cui emerge come un feroce e incontrollabile carnivoro mangiacervelli che, nonostante ricordi più un carcharodontosauride, verrà battezzato dal Pachycephalosaurus Jingshan Jingshanosaurus (che dovrebbe essere il J. Jonah Jameson di questo universo) Venomsaurus rex!
Verrà poi gettato in un vulcano e diventerà una sorta di Carnage lavico, giusto per non farsi mancare nulla!

Ah, di questa versione esiste il costume gonfiabile…

DINOSAURI SIMBIOTIZZATI (CABLE & DEADPOOL)
Assunto per recuperare la tecnologia dalla Terra Selvaggia per aiutare la nazione in via di sviluppo del Rumekistan, guidata dal suo partner Cable, Deadpool teletrasporta inavvertitamente un branco di dinosauri nel centro di Manhattan proprio mentre uno squadrone di auto della polizia e diversi supereroi scortano un blindato guidato dalla Cosa dei Fantastici Quattro per portare a Reed Richards il simbionte di Venom. Il blindato viene divelto dall’impatto e il simbionte si moltiplica addosso ai dinosauri, e c’è da dire che assistere a una tale varietà di animali preistorici coperti da simbionti non succede tanto spesso… Tyrannosaurus, Apatosaurus, Triceratops, Velociraptor, Utahraptor, AMARGASAURUS!
Ovviamente spetterà a Deadpool rimettere le cose a posto, con l’aiuto di una lancia futuristica mandatagli da Cable.

Previous

GIGANOTOSAURUS: VIDEOGIOCHI VS SCIENZA (feat. PNSO & W-DRAGON)

Lascia un commento