PREHISTORIC PLANET: dinosauri e altri animali del trailer

Share on:

Pochi giorni fa è stato rilasciato da Apple TV+ il trailer ufficiale di Prehistoric Planet, il nuovo documentario a tema dinosauri che sarà diviso in cinque episodi dal 23 al 27 Maggio, con la narrazione del solo e unico Sir David Attenborough e la colonna sonora di Hans Zimmer. Il trailer è incredibile e la grafica è spettacolare; sono state mostrate molte specie, ma sicuramente ce ne sono altre che devono ancora essere rivelate. Dato che questa serie è composta da 5 puntate che sarano tutte ambientate nel Maastrichtiano, la parte finale del Cretaceo Superiore (da 72 a 66 milioni di anni fa), sembra che ogni episodio sarà più o meno dedicato a una specifica formazione geologica.

Una sarà probabilmente dedicata alla formazone Hell Creek, dove sono vissuti dinosauri iconici come Tyrannosaurus e Triceratops, e forse verrà mostrata anche parte della formazione Texana di Javelina.

Un’altra puntata si svolgerà probabilmente sull’Isola di Hateg, dove sono vissuti molti dinosauri nani.

Un’ altra puntata ancora sarà ambientata in Mongolia e/o Cina.

Data la presenza di rettili marini, al momento non si può sapere in che puntata apparirano, e alcune brevi scene fanno supporre che una delle rimanenti puntate si svolgerà in Madagascar, mentre l’altra potrebbe avere luogo in Argentina.

Ma ora parliamo di tutti i dinosauri (e non solo) che si sono visti nel trailer.

Partendo dai rettili marini, nel trailer vengono mostrati dei plesiosauri (probabilmente un qualche tipo di Elasmosauride) e due mosasauri (forse Mosasaurus hofmanni) che lottano tra di loro.

Nel trailer vengono anche mostrati alcuni pterosauri, il primo è Hatzegopteryx, mentre il secondo è probabilmente un gruppo di Quetzalcoatlus (più precisamente la specie Q. northropi) intenti a banchettare con una carcassa. Entrambi furono tra gli pterosauri più grandi mai esistiti. Oltre a loro viene anche brevemente mostrato un Nyctosaurus e un gruppo di pterosauri su una scogliera non meglio identificati (personalmente penso possano essere dei giovani esemplari di Hatzegopteryx).

Il secondo momento di questo trailer che più ho adorato è stato verso la fine, in cui si vede un esemplare di Beelzebufo, una rana gigante vissuta in Madagascar intenta a catturare con la lingua quello che sembra essere un piccolo di Masiakasaurus, un dinosauro carnivoro appartenente ai Noasauridi.

Gli altri dinosauri carnivori mostrati sono quasi tutti dei tirannosauridi. Oltre al celeberrimo Tyrannosaurus rex, nel trailer sono anche apparsi un trio di probabili Tarbosaurus mentre fanno un pisolino, un trio di Nanuqsaurus intento a braccare dei Pachyrhinosaurus e il bizzarro e interessante Qianzhousaurus (noto anche come Pinocchio rex) mentre sta cacciando dei dinosauri oviraptorosauri, che potrebbero essere Nankagia o un suo parente.

Tra i piccoli teropodi mostrati nel trailer ci sono un dromeosauride velociraptorino, che potrebbe essere Adasaurus o un suo parente, e anche alcuni piccoli Alvarezsauridi non identificati. Uno degli animali più misteriosi del trailer è un teropode che assomiglia a un dromeosauride, anche se sinceramente spero possa trattarsi di Balaur bondoc, un bizarro dinosauro vissuto nell’isola di Hateg.

Ultimo ma non meno importante, per pochi secondi vengono mostrati due Carnotaurus, dove il maschio esibisce alla femmina le sue braccine colorate come display sessuale.

E ora che abbiamo finito i dinosauri carnivori, passiamo agli erbivori, partendo con la mia scena preferita del trailer in cui è stato mostrato il mio dinosauro preferito intento a mangiare delle piante acquatiche, Deinocheirus mirificus, membro del gruppo degli ornitomimosauri e uno dei teropodi più grandi mai esistiti.

Parlando di altri dinosauri erbivori, iniziamo coi sauropodi: all’inizio del trailer vengono mostrati quelli che potrebbero essere due Paludititan, uno dei pochi sauropodi nani conosciuti, mentre gli altri che vengono mostrati sono un grande branco di Titanosauri (forse Alamosaurus), dove due maschi iniziano a combattere tra di loro.

Oltre a Pachyrhinosaurus, l’unico altro ceratopside del trailer è Triceratops, di cui è stato anche mostrato un piccolo con il cranio ben diverso di quello degli adulti.

Tra i dinosauri erbivori più interessanti nel trailer ci sono l’anchilosauro nodosauride Struthiosaurus transylvanicus e il Rhabdodontide Zalmoxes, altri due esempi di dinosauri nani vissuti insieme al già citato Paludititan nell’ isola di Hateg.

E infine, gli ultimi dinosauri erbivori del trailer ci sono gli adrosauri. Di questo gruppo sono stati mostrati il famoso Edmontosaurus del Nord America e un adrosauro con una bizzarra cresta vissuto in Mongolia chiamato Olorotitan, del quale è stato probabilmente mostrato anche un piccolo appena uscito dall’uovo.

L’hype tra i paleo entusiasti è alle stelle, e tutti noi non vediamo l’ora di vedere questo incredibile documentario con i nostri occhi.
Previous

CREATIVE BEAST STUDIO: MEDUSACERATOPS (Fan Choice)

CREATIVE BEAST STUDIO – STYRACOSAURUS (Fan Choice)

Next

Lascia un commento